Edizione 2019-2020

“I TEATRI DELL’ANIMA VI” – Un’occasione di spiritualità e di riflessione umana. Un intreccio virtuoso tra teatro, arte, architettura e turismo. Un momento di incontro tra lo spirito e i luoghi religiosi storici attraverso la cultura e il teatro, un progetto “unico” e originale di teatro diffuso per il territorio regionale.

I Teatri dell’Anima cerca una piccola luce, una via d’uscita, una speranza. Ogni evento è un’occasione di pellegrinaggio tra le fedi, di nuovo rispetto tra la gente comune, una nuova avventura fatta di eventi umani che, per quanto intimi, possono trovare ospitalità in siti naturali, di culto o di particolare suggestione architettonica, nei quali la testimonianza umana ha lasciato una traccia indelebile.
E i luoghi parlano anche grazie al teatro.

Il festival I Teatri dell’Anima vuole essere un’occasione per lo spirito e per la mente, due aspetti umani apparentemente leggeri ma così affaticati dal vivere della contemporaneità che poco tempo e poche possibilità permette per una profonda riflessione sul nostro essere.

Il teatro è confronto civile, ma anche un’occasione per cercare nuova spiritualità, e
lo fa In luoghi ricchi di opere che pulsano di storia, di umano, di bellezza, di talento e di perfezione che solo la fede riesce a rendere così alte.

I Teatri dell’Anima accoglie spettacoli che portano testimonianze umane di personaggi che raccontano, rappresentano e vivono. Ogni evento teatrale è sfiorato da una fede o da una speranza e anche la sofferenza avrà uno sguardo positivo, spesso sorridente, nella ricerca felice di una via d’uscita.

I LA_boratori costituiscono una risposta ad un’esigenza di quanti cercano nuovi approcci al teatro da una parte, e alla spiritualità da un’altra.
Il percorso è arricchito da una presenza internazionale, che sottolinea il valore ecumenico e formativo del festival portando una nuova curiosità anche al mondo religioso.
Più nello specifico, l’arte dell’attore troverà riscontro in un workshop diretto da un grande narratore ospite anche con due suoi spettacoli.
Ed infine, in un anno dedicato al Rinascimento, non potevamo dimenticare il nostro Pordenone e il grande Leonardo che saranno celebrati con uno stage assolutamente unico diretto da una già conosciuta compagnia che affiancherà in scena anche i partecipanti in una performance dedicata ai due Maestri.

rassegna

Domenica 8 dicembre
Chiesa del Santissimo Corpo di Cristo, Duomo – Valvasone
Ore 16,30 benvenuto in musica
Ore 17,00 – Teatro Periferico – CON ME IN PARADISO
[scheda spettacolo]


Venerdì 13 dicembre
Chiesa del Cristo – Pordenone
Ore 20,15 benvenuto in musica
Ore 20,45 – Fabrizio Pugliese – ACQUASANTISSIMA
[scheda spettacolo]


Domenica 15 dicembre
Chiesa di Sant’Ulderico – Villanova – Pordenone
Ore 16,30 benvenuto in musica
Ore 17,00 – F. Pugliese – PER OBBEDIENZA. DELL’INCANTO DI FRATE GIUSEPPE
[scheda spettacolo]


Giovedì 19 dicembre
Salone d’Onore “Guglielmo Pellizzo” Palazzo Mantica – Udine
Ore 20,45 – Tiziano Cossettini – CUMIERIES DI MEMORIES
[scheda spettacolo]


Venerdì 27 dicembre
Chiesa della Madonna Pellegrina – Pordenone
Ore 20,45 – Gisela Matthiae – LA SIGNORA SEIBOLD ALLA RICERCA DI DIO
[scheda spettacolo]


Domenica 29 dicembre
Auditorium Aldo Moro – Cordenons
Ore 17,30 – Coro Polifonico S. Antonio Abate – LA BUONA NOVELLA
(evento con biglietteria)
[scheda spettacolo]


Sabato 4 gennaio
Museo Diocesano d’Arte Sacra – Pordenone
Ore 17 e 20,45 – Teatri35 – AMOR CHE MUOVE IL SOLE E L’ALTRE STELLE
da Leonardo al Pordenone (consigliata prenotazione)
[scheda spettacolo]


Giovedì 9 gennaio
Auditorium Centro Balducci – Zugliano – Udine
Ore 20,45 – Controcanto Collettivo – SETTANTA VOLTE SETTE
[scheda spettacolo]

NEWS

Venerdì 13 dicembre – ACQUASANTISSIMA

FABRIZIO PUGLIESE ACQUASANTISSIMA Venerdì 13 dicembre CHIESA DEL CRISTO PORDENONE ore 20.15 – benvenuto in musica ore 20.45 – spettacolo – ingresso libero Com’è possibile all’interno della stessa Chiesa la presenza di un Dio dei carnefici e un Dio delle vittime? La mafia può contare su miti potenti, riti, norme e simboli di forte presa, …

Domenica 15 dicembre – PER OBBEDIENZA DELL’INCANTO DI FRATE GIUSEPPE

FABRIZIO PUGLIESE PER OBBEDIENZA DELL’INCANTO DI FRATE GIUSEPPE Domenica 15 dicembre CHIESA DI SANT’ULDERICO VILLANOVA – PORDENONE ore 16.30 – benvenuto in musica ore 17.00 – spettacolo – ingresso libero La grande storia di un piccolo uomo fuori dall’ordinario: Giuseppe da Copertino, santo. Una storia picaresca, comica, commovente, una vocazione sublime, l’amore bellissimo e assoluto …

Contatti

Info e prenotazioni:
EtaBetaTeatro- tel.333.6785485 – info@etabetateatro.org

www.etabetateatro.org

facebook: I teatri dell’anima

 

_______________________________

ETABETA TEATRO
Associazione fondata nel 2003 da Andrea Chiappori e soci, con la volontà di ricercare una nuova dimensione del “comico” attraverso il cabaret, il clown e i testi comici e brillanti. Riunisce attori e collaboratori formatisi nelle realtà storiche del teatro pordenonese (… e non solo) di ultraventennale esperienza.
Il progetto culturale di EtaBeta Teatro si riferisce a tale esperienza e nella convinzione che il “comico” sia potenzialmente un modo sempre giovane per avvicinare persone al teatro e che l’ironia sia sempre una chiave intelligente per trattare anche temi drammatici e scabrosi o comunque di un certo spessore.
L’attività si rivolge in particolare al territorio del Comune, della provincia di Pordenone e della Regione Friuli V.G., ma include anche la distribuzione delle proprie produzioni in ambito nazionale.